Il bagno in stile vittoriano

bagno vittorianoQuando si parla di arredo bagno retrò è naturale pensare al bagno in stile vittoriano. Da quando ha fatto la sua comparsa nell’Ottocento, questo stile non è mai finito nel dimenticatoio. Probabilmente per merito del fatto che ricorda immediatamente un ambiente regale e aristocratico. O forse per merito delle linee morbide ed eleganti dei suoi sanitari.

Per alcuni il suo fascino sta invece tutto nella capacità di accostare con semplicità ceramica, metallo e legno, anche osando con colori accesi. A ben guardare, di motivi per amare il bagno in stile vittoriano ce n’è più d’uno.

Per un architetto un progetto che si rifà agli stili del passato è pieno d’insidie: bisogna centrare il gusto estetico del cliente e, allo stesso tempo, mantenere in equilibrio i richiami al passato e le esigenze del presente. Spesso il più grande limite dei bagni con un’immagine retrò è quello di risultare fuori dal tempo.

Attenzione: in questo caso essere fuori dal tempo non ha un’accezione granché positiva. Se non si ha chiaro il quadro d’insieme, si rischia di creare un bagno che sembra essere stato trasportato lì direttamente dal passato, risultando fuori contesto sin da subito.

Una delle poche eccezioni in questo senso sono proprio i bagni in stile vittoriano: che siano fedeli alla storia o che siano adattati all’epoca contemporanea fa poca differenza. Un bagno in stile vittoriano trasmetterà sempre un innato senso di eleganza e di raffinatezza.

Lasciati ispirare dalle collezioni
di Azzurra Ceramica!

 

Oggi si possono trovare sia bagni che ricalcano fedelmente lo stile vittoriano originale sia bagni che interpretano questo stile in chiave più moderna, adattando colori, materiali e tecnologie ai gusti e alla personalità dei proprietari. Quando si deve soddisfare la richiesta di un cliente che desidera un bagno con dei richiami vintage suggerisco talvolta di valutare la creazione di un progetto in stile vittoriano.

Gli elementi che caratterizzano questo stile sono almeno tre: la vasca, il lavabo e i rivestimenti. Oltre a questi, ci sono diversi dettagli che rendono inconfondibile un bagno in stile particolare stile.

La vasca è indubbiamente la regina del bagno ed è l’elemento attorno al quale ruota tutto il resto. Una vasca che appartiene a questo stile si distingue per le sue forme sinuose e morbide, per il bordo accentuato e per i piedi a zampa di leone, generalmente in metallo. Le vasche tradizionali sono realizzate in ghisa o in acciaio smaltato, ma nei progetti più moderni è sempre più frequente la scelta dei materiali acrilici. È piuttosto comune, nei bagni vittoriani, l’uso di tende da bagno per isolare la vasca dal resto della stanza.

Anche il lavabo riveste un ruolo centrale in questo stile d’arredo. I modelli più tradizionali presentano dei piedi in metallo e spesso dei rubinetti separati per l’acqua calda e quella fredda.

I rivestimenti sono altrettanto importanti per dare al bagno un aspetto realmente vittoriano. Questo stile è caratterizzato da colori intensi e dalla presenza di elementi in legno. Non è inusuale trovare bagni rivestiti con piastrelle bordeaux o viola, due colori molto in voga nel periodo della regina Vittoria. Ma è frequente anche trovare pareti rivestite con carta da parati con motivi floreali. Il pavimento di un bagno in stile vittoriano è di solito realizzato in legno, in marmo o rivestito con piastrelle, di un solo colore o nella combinazione in bianco e nero.

Anche i dettagli più piccoli possono contribuire a definire lo stile vittoriano. Ecco quindi che nel bagno trovano spazio candelabri in metallo, sedie o tavolinetti in legno e specchi con cornici dorate.

Un bagno in stile vittoriano si adatta bene ad abitazioni dalla personalità spiccata e a progetti che fanno della ricercatezza e del rispetto della tradizione il loro biglietto da visita.

A questo stile, regale e ricco di suggestioni, noi di Azzurra Ceramica abbiamo dedicato un’intera collezione, disponibile in due diverse linee: Giunone e Jubilæum. Osservando il profilo e i particolari di ciascun sanitario si nota subito l’attento lavoro che è stato fatto dalla designer Marisa Grifone. Nella collezione Victorian Style ci sono tutti gli elementi che definiscono un bagno in stile vittoriano, ma c’è anche un grande lavoro di ricerca che porta questo stile a integrarsi perfettamente nell’epoca contemporanea. Le linee classiche e arrotondate dei sanitari si inseriscono molto bene sia in stanze da bagno tradizionali sia in stanze dove colori e dettagli richiamano in maniera evidente gli stili più moderni.

Come detto in precedenza, nello stile vittoriano è la vasca il punto forte della stanza da bagno. Di certo, le vasche proposte da Azzurra Ceramica non fanno eccezione. Le vasche freestanding possono trovare spazio sia lungo la parete del bagno sia al centro della stanza. Con i piedini in metallo e le tubature a vista, ogni vasca attira l’attenzione e si prende il ruolo di protagonista.

Per accentuare ancor di più l’importanza della vasca, ritengo che nel progetto di un bagno in stile vittoriano non debbano mancare degli elementi che le si affianchino per darle ancora più importanza. Mi riferisco in particolare all’illuminazione e alle tende. Un lampadario che si intona alla vasca, se questa è al centro del bagno, o una lampada dedicata, nei casi delle installazioni a parete, danno un tocco di grande eleganza, rimanendo coerente con quella che è l’essenza di questo stile. Lo stesso discorso vale per la tenda. Se all’epoca della regina Vittoria il tessuto che andava per la maggiore era il velluto, oggi si può sperimentare di più, con tendaggi di diverso genere.

I progetti di bagni in stile vittoriano, specie quelli che consentono la contaminazione con le tendenze più moderne, sono tra i più versatili. Nel progetto della stanza da bagno si possono inserire mobiletti, sedute e tavolini, senza che questi snaturino lo stile originario. Anzi, tutt’altro: quando gli elementi d’arredo sono in legno, richiamano apertamente gli autentici bagni vittoriani.

Scopri l’eleganza
della collezione
Victorian Style!

 


bagno stile vittorianoLorenzo Rossini, classe 1977, sposato, 2 figlie. Lavora in Azzurra Ceramica S.p.A. da oltre 15 anni. È l’amministratore delegato della società e il responsabile del marketing e dello sviluppo dei prodotti.

La sua passione è creare prodotti di arredo bagno unici, che abbiano uno stile e un’anima ben riconoscibili.

Negli ultimi anni, grazie anche al suo staff, Lorenzo è riuscito a ideare prodotti innovativi, che sono stati premiati non solo dai clienti ma anche da prestigiose istituzioni di settore. Si possono citare per esempio alcuni riconoscimenti internazionali, come la Menzione d’Onore al Compasso d’oro e il Ceramics Design Award.

In questo blog, Lorenzo condivide la sua esperienza pluriennale nell’arredo bagno. Si tratta di preziose indicazioni su come fare business, consigli di marketing e suggerimenti per trovare nuovi clienti e aumentare il fatturato. Suggerimenti che puoi leggere per esempio anche in questo post, che spiega quali sono le particolarità di un bagno in stile vittoriano.

Vuoi davvero distinguerti nel mondo dell’arredo bagno e avere più clienti? Allora questo è il blog che devi seguire!